12/04/2007

Eragon

Posted in Acquisti, Cultura, Lettura, Libri, Recensioni a 22:18:06 di JhacK

In un mondo lontano Eragon trova una pietra blu che assomiglia a un uovo di drago che si schiude dopo poco. Con allegato un mousepad.

Un fantasy ambientato nell’epoca dei computer‽ Per fortuna no: si tratta di una scarna e maldestra descrizione del libro presente sul sito de “la Feltrinelli“. L’uovo che Eragon trova non ha alcun allegato :D.

eragon_copertina.jpg

Meglio la quarta di copertina:

Quando Eragon trova una liscia pietra blu nella foresta, è convinto che gli sia toccata una grande fortuna: potrà venderla e nutrire la sua famiglia per tutto l’inverno. Ma la pietra in realtà è un uovo. Quando si schiude rivelando il suo straordinario contenuto, un cucciolo di drago, Eragon scopre che gli è toccato in sorte un’eredità antica come l’Impero. Forte di una spada magica e dei consigli di un vecchio cantastorie, dovrà cavarsela in un universo denso di magia, mistero e insidie, imparare a distinguere l’amico dal nemico, dimostrare di essere il degno erede dei Cavalieri dei Draghi…

Questo libro l’ho veramente divorato finendolo in pochi giorni: una lettura semplice e veloce scritta con una proprietà di linguaggio sorprendente considerando che l’autore, Christopher Paolini, lo ha composto all’età di 15 anni.

Contiene inevitabilmente elementi riconducibili al genere fantasy: ad esempio, mi riferisco ai romanzi di Tolkien, alla saga di Dragonlance e al libro “La Spada di Shannara“. Tuttavia, non mi ha provocato in alcun modo quel senso di fastidio che provo a legger un’opera molto simile ad una già conosciuta.

Molto simpatico il rapporto che si instaura tra Eragon e il suo drago: una forte intimità caratterizzata, naturalmente, da un rapporto conflittuale, come quello tra fratelli.

Una constatazione personale: il titolo è stato ottenuto shiftando in avanti nell’alfabeto la prima lettera della parola “Dragon” o è solo una mia congettura?

Consigliato a chi ama il genere fantasy e non ha mai avuto il coraggio di affrontare il capolavoro di Tolkien, “Il Signore degli Anelli“. Ma se lo leggete al suo posto sentitevi molto, molto, molto in colpa! :P.

Oggi ho acquistato il seguito, Eldest, e ne ho già smangiucchiate 150 pagine.

Informazioni sul libro:

Titolo Originale Eragon
Editore Fabbri
Anno di prima pubblicazione 2002
Collana Narrativa
Pagine 593
Legatura cartoncino
Prezzo € 18,90
ISBN 8845102971
Annunci

4 commenti »

  1. Ninive Shyal said,

    Anche a me è piaciuto questo libro, è semplice e scorrevole e Saphira è molto simpatica. Ho letto anche il secondo e non vedo l’ora che esca il terzo.
    Carina la teoria sul titolo non ci avevo fatto caso!!!! 😀

  2. Giada said,

    Forse scrivo un pò in ritardi, ma ci tengo a dire la mia….!
    Ho appena divorato Eragon in 2 giorni, e devo ammettere che non vedo l’ora di leggere il suo seguito: Eldest.
    E’ bella trama e anche il modo in cui è scritto non è da meno!
    …Anche io non avevo notato quel particolare nel titolo Eragon!

    Tanti saluti Giada!

  3. JhacK said,

    Non è mai troppo tardi: li leggo tutti i commenti :).

    Ciao, J.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: